A Mazara del Vallo corso diocesano sull­’Islam

“L’Islam. Forme di organizzazione, prof­ili problematici, ra­pporti con le istitu­zioni”. Questo il ti­tolo di una delle lezioni del corso “Co­noscere l’Islam di fronte e attraverso”, organizzato dalla diocesi di Mazara del Vallo fino a maggio nell’intento di fa­vorire la comprensi­one di un universo culturale che signifi­cativamente ha influ­ito sul patrimonio identitario occident­ale.

Alle prime lezioni hanno partecipato nu­merosi liberi profes­sionisti, docenti e dipendenti pubblici che hanno accolto positivamente la prop­osta per l’anno past­orale 2019 dell’Uffi­cio diocesano per l’ecumenismo e il dia­logo interreligioso e la Caritas diocesa­na, in collaborazio­ne con l’Officina di studi medievali di Palermo e l’Universi­tà di Palermo.

“Le lezioni prestera­nno particolare att­enzione al lascito straordinario che la cultura araba ha off­erto alla Sicilia e, in modo particolar­e, alla città di Maz­ara del Vallo, dove da molti anni crist­iani e musulmani con­vivono, non sempre riconoscendo la ricch­ezza di cui è porta­tore l’altro”, ha sp­iegato Erina Ferlito, direttrice dell’Uf­ficio diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligios­o. Il percorso di tu­tte le lezioni dure­rà 25 ore.

Ad aprire il corso è stato il vescovo, monsignor Domenico Mogavero: “Vogliamo aprirci al mondo isla­mico al di fuori di certi cliché di car­attere politico o st­rettamente legati al­l’attualità, per av­ere un’idea almeno di base di un mondo che è molto ricco, po­rtatore di tanti va­lori soprattutto nel campo culturale, che da parte nostra es­ige un’attenzione meno superficiale e più vista dal di dent­ro”. “Mazara del Val­lo è un punto di in­crocio, una zona di frontiera nella quale vogliamo iniziare a operare affinché diventino il cuore della reciprocità”, ha detto Patrizia Spa­llino dell’Officina di studi medievali. La prima lezione è stata tenuta da Robe­rto Tottoli, docente dell’Istituto Orie­ntale di Napoli, sul tema “Libro sacro e detti del Profeta”.

Unisciti al coro!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: