La “lezione” della piccola Trecase nell’Italia dei veleni

In campagna elettorale se le sono date di santa ragione (ovviamente in senso metaforico).

Ma a Trecase, piccolo centro alle falde del Vesuvio, Raffaele De Luca e Gerardo Grieco – rispettivamente neo sindaco di centrodestra il primo e sfidante di centrosinistra il secondo – sono stati protagonisti di un episodio che merita di essere segnalato, perché dimostra che anche dalla politica possono arrivare esempi positivi.

Dopo la proclamazione degli eletti lo sconfitto – che nella vita privata è un sottufficiale della Polizia di Stato – e, dunque, è abituato al rispetto delle Istituzioni – ha chiesto ed ottenuto di consegnare lui stesso al vincitore la fascia tricolore.

Di tutta risposta il primo cittadino lo ha abbracciato, suscitando gli applausi e la commozione di tutti i presenti.

Un semplice gesto, nulla di più. Che non cambia la sostanza del voto e dimostra che si possono avere punti di vista diversi, ma non si può mai derogare al buon senso ed al rispetto reciproco.

Download “29 maggio – La Voce dei Cittadini” 29-maggio-2019-La-voce-dei-cittadini.pdf – Scaricato 21 volte – 3 MB

Unisciti al coro!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: